Solisti, Direttori e Compositori

Enrico Fagone

“Fagone possiede una naturale abilità di approcciarsi musicalmente a tutto quello che dirige. La sua personalità carismatica lo rende un interessante direttore d’orchestra!” Jorma Panula

“Enrico Fagone è un musicista straordinario!” Martha Argerich

“Che gioia immensa suonare con il fantastico Fagone!” Vadim Repin

“Fagone ha una grande personalità e carisma!” Katia&Marielle Labeque

“Alla bacchetta Fagone, nelle vesti ormai apprezzatissime di Diretore.” La Gazzetta di Parma

“Fagone è un musicista di grande sensibilità e raffinatezza.
Un direttore che respira con i cantanti e li sostiene .
Spero di incontrarlo di nuovo per far musica divertendoci insieme”. Amarilli Nizza – Soprano

“Fagone suona in casa Bottesini rispecchiandosi nel più grande virtuoso della storia musicale” Corriere della Sera

“Fagone affronta senza indugi le opere incredibilmente difficili” The Strad

“E’ stato definito dalla stampa specializzata uno dei musicisti più promettenti a livello internazionale, tra i migliori del mondo e, malgrado la giovane età, la qualità e la vastità delle sue esperienze musicali (che vanno da Martha Argerich alla Juilliard school di New York) sono lì a sostenere questa affermazione.” Z.G. -CdT

Enrico Fagone è stato recentemente nominato Music Director e direttore artistico della Long Island Concert Orchestra di New York.

Dopo una carriera fulminea che lo colloca giovanissimo tra i migliori contrabbassisti del mondo Enrico Fagone ha già ricevuto anche come direttore d’orchestra grandi consensi di pubblico e critica. Si è esibito in tutto il mondo con grandi orchestre e nella seguente stagione avrà dei debutti importanti tra cui l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, la FORM Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra di Padova e del Veneto, L’orchestra del Teatro lirico di Cagliari e il Bustan Festival di Beirut.

La sua carica di Ambasciatore del Martha Argerich presents Project in the world lo porta a dedicare molte delle sue energie anche alle giovane generazioni infatti ha riportato in vita il famoso Concorso Giovanni Bottesini (di cui è il direttore artistico) e spesso collabora con ensemble giovanili dando grandi stimoli ai giovani talenti che incontra nelle famose istituzioni che lo invitano come la Juilliard School de New York, Manhattan School of Music, Jerusalem Accademy, Royal College di Londra, il Conservatorio Superiore di Parigi CNSMDP, Il Conservatorio di Ginevra, la Toho di Tokyo e il Mozarteum di Salisburgo.

Musicista sempre alla ricerca “del nuovo” collabora a stretto contatto con compositori stimolando nuove composizioni e riportando in vita composizioni poco eseguite ma di indiscusso valore.

Recentemente ha diretto a New York un programma interamente dedicato al centennale di Leonard Bernstein con la Long Island Concert orchestra (di cui è direttore musicale)che ha riscosso un grande successo,

Direttore d’orchestra attivo anche in ambito operistico ha recentemente diretto l’Opera “Cosi fan tutte” di Mozart presso la Kammeroper di Monaco di Baviera e una serie di concerti Sinfonici in Svizzera, Italia, Germania e Stati Uniti con solisti di rilievo tra i quali la famosa pianista Martha Argerich e Christoph Hartmann (oboe Berliner Philharmoniker).

Viene regolarmente invitato da orchestre quali: Dallas Symphony Orchestra, Mendelsshon Chamber Orchestra, NYSO Orchestra Nazionale Giovanile Inglese, Maggio Musicale Fiorentino (cameristi) , I Virtuosi Italiani, Kammeroper di Monaco, Orchestra della Svizzera Italiana, Napa Valley Symphony Orchestra, Orchestra Nazionale del Paraguay, Bilkent Symphony Orchestra, Orchestra Municipale di Rosario

Appare regolarmente nei più importanti festivals in tutto il mondo dove collabora con artisti quali Martha Argerich, Misha Maisky, Vadim Repin, Katia e Marelle Labèque e molti altri. Ha registrato per le etichette discografiche EMI, Deutsche Grammophon e Warner.

Prima di iniziare la sua carriera come direttore d’orchestra ha avuto l’opportunità di suonare per quindici anni il grande repertorio Sinfonico e Operistico come Primo contrabbasso dell’orchestra della Svizzera Italiana e con alcune tra le più grandi Istituzioni quali, Orchestra del Teatro alla Scala, Orchestra Sinfonica di Lucerna, Orchestra del Teatro Regio e il Teatro dell’Opera di Roma.

Ha studiato Composizione con Jorge Bosso,Ivo Antognini e direzione d’orchestra alla scuola “Claudio Abbado” di Milano e successivamente con il famoso didatta Jorma Panula a Helsinki (Panula Academy) che lo spingerà a intraprendere la carriera di direttore. Inoltre, si avvale dei preziosi consigli del famoso direttore Semyon Bychkov che ha avuto modo di seguire in diverse produzioni.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
ErrorHere